C’era una volta la TV

Era sdraiato sul divano, i bolidi della formula 1 sono al loro tredicesimo giro. Cercò di alzarsi ma non riuscì a spostare le gambe e le braccia; il suo corpo era paralizzato! Vedeva e sentiva, e provò a parlare. La bocca rimase chiusa, eppure riusciva a muovere la lingua. Deglutì. Non capiva la sua situazione, forse stava sognando… Cercò in qualche modo di svegliarsi; gli occhi erano aperti e le palpebre andavano su e giù, le macchine sono al loro sedicesimo giro, attraverso i vetri della finestra, la luce del sole entrava nella stanza e gli appariva irreale. Non era un sogno, non stava dormendo, era proprio sveglio; e se fosse morto? le macchine sono al loro ventunesimo giro, no, non era morto, altrimenti perché sentiva in corpo quell’agitazione? Quanto questa cosa poteva durare? le macchine sono al loro trentasettesimo giro, il sole non brillava più, incominciò a fare buio e lo schermo del televisore illuminava la stanza, Schumacher sorride, tiene la coppa nelle mani, Barrichelo gli spruzza lo Champagne addosso. Si accorse che riusciva a muovere le dita del piede sinistro e provò un leggero senso di nausea, una bomba vagante ha raso al suolo un edificio dove si stava svolgendo una festa di nozze, in generale era tranquillo però, a parte la paura che cresceva dentro ogni poro della sua pelle, Dustin Hoffmann legge l’elenco del telefono, aveva cominciato a piovere, piano piano si toglie le mutandine, le dita del piede sinistro non si muovono più, però riuscì a muovere l’indice della mano destra, Willy il Coyote innaffia una pietra per farla diventare un masso per schiacciare Beep Beep. La luce del sole ritornò dietro la finestra e udì le voci di bambini sul marciapiede, ricerche scientifiche dimostrano che gli zainetti pesanti possono far male.

Fu trovato morto sul divano. Erano venuti a disattivare il ricevitore dell’impianto satellitare standart. Il canone d’attivazione e i dodici mesi di noleggio gratuito erano scaduti.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...