Ancora qualcosa

John era giunto solo a pochi passi dal ponte e guardò l’acqua
gelida del fiume – qui… ci sarà ancora qualcosa – pensò.

– Che cosa vuole fare? – gli domandò una voce nella notte.
– Non so… qualunque cosa – rispose John.
– Se lei si butta nel fiume, io sarò costretta a buttarmi – continuò la voce.
– Se è costretta a buttarsi magari riesce a salvarmi.
– Non dica sciocchezze,
– Sono troppo stanco perché possa capirla – disse John.
– Non c’è niente da capire; lei è pazzo.
– Molto pazzo e molto stanco, sì.
– E si tolga da lì! – ammonì di nuovo la voce.
– D’accordo.
– D’accordo?
– Sì, sono d’accordo.
– Andiamo allora a bere un bicchierino – avanzò la voce e indicò la stretta porta illuminata di una bettola – qui ci sarà ancora qualcosa.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...