Il plotone di esecuzione

– Fuoco!
– Haa-Eh. – L’uomo morì trafitto da undici pallottole.
I dodici soldati abbassarono i loro fucili. Poi marciarono in colonna verso la mensa.
– Mi passi ancora una polpetta?
Johnson mangiava di buona lena, Billy aveva il piatto davanti ma non toccava il cibo.
– Che ti prende, Billy? – chiese ancora Johnson.
– Non ho fame.
– Su dai, mangia.
– Quel poveretto non se lo meritava.
– Proprio no – disse Johnson a bocca piena.
– Eppure, tutti noi abbiamo sparato.
– Io no.
– Cosa?
– Non ho sparato, ecco – con la forchetta Johnson pizzicò una polpetta dal piatto di Billy.
– Controlleranno il tuo fucile!
– Sosterrò che s’è inceppato.
– Dio mio, la rischi brutta.
– Non hai appena sostenuto che quel tipo non se lo meritava!
– Forse – continuò triste Billy – forse, il mio fucile era quello caricato a salve.
– Già, forse… eh Billy non mangi?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...