Il pesce nel fiume

Il pesce aveva abboccato. Albert liberò il mulinello e lasciò girare veloce la bobina. Era un pesce enorme. Lo sentiva. Poi il filo si afflosciò. Albert sentì una fitta al cuore. Lo aveva perso? Indietreggiò di qualche passo. Forse il pesce si era nascosto sotto un sasso, sì, doveva essere proprio così, l’esca si trovava ancora in bocca al pesce; non doveva fargliela sputare fuori! Albert cautamente risalì la corrente del fiume; avvolse un po’ il filo e all’improvviso sentì un potente strattone. Traballò e cadde in acqua, ma continuò a tirare con tutta la forza; l’amo era ben infilzato nella bocca del pesce, sì, quella bestia era sua. Poi, il filo si afflosciò di nuovo.
— Cristo, mi sta fregando.
— Nonno, ho paura — gridò il nipotino dalla sponda.
— È un pesce enorme! lo prenderemo.
Il pesce non tirava più sul filo.
— Nonno, nonno, ritorna qui.
— Va a chiamare il papà  Federico, questo pesce è così grosso che papà  dovrà aiutarmi a tirarlo fuori.
Il bimbo era indeciso, ma si girò, e corse veloce verso la roulotte.
— Papà , papà , mamma, il nonno ha preso una bestia cristo!
— Ma come parli Federico?
— Il nonno, il nonno, giù al fiume!
— Calmati, Federico!
Il padre scese di fretta al fiume. La mamma raccolse Federico in braccio.
— Su tesoro mio, il nonno e grande e forte.
— Ma è caduto! Il pesce è gigante.
— Su via, nel fiume ci sono solo le trote.
— Una trota enorme.
— Le trote stanno nelle padelle; ti ricordi ieri sera? Quella era una trota.
— Sì, sì, ma quella è una trota bestia.
— Federico, dai, andiamo a vedere anche noi.
— No, no, rimaniamo qui.
— E va bene, Federico, fermiamoci qui.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...