Come l’onda sull’acqua

– Ci muoviamo come i circoli d’acqua che si propagano in uno stagno, per ogni movimento e per ogni nostro spostamento impieghiamo nuova materia, un nuovo corpo ad ogni passo, una nuova anima dopo ogni respiro, ti sposti come se tu fossi l’onda, un movimento oscillatorio senza traslazione di materia. Continua a leggere

Annunci

Quei rami lungo le strisce d’asfalto

Fece qualche passo in avanti ma si accorse che rischiava di perdere l’equilibrio – era un po’ di tempo che passando in macchina da quelle parti aveva notato quello strano ramo che spuntava dal vecchio muro di cinta del cimitero come un braccio d’uomo.
Daniele allora aveva deciso di andare a vedere. Continua a leggere